AAA
NVA100

La soluzione completa per la protezione di linea e di interfaccia

AREA DOWNLOAD

Il relè di protezione NVA100 può essere impiegato su reti radiali e/o magliate MT e BT a protezione di linee e
trasformatori di potenza:

  • Su linee radiali, in anello od in parallelo di qualsiasi lunghezza in sistemi con neutro franco a terra, isolato, con bobina di Petersen e/o resistenza,
  • Per protezione da guasto a terra per generatori connessi in parallelo direttamente alla medesima sbarra.
  • In AT, MT e BT a protezione di reti e macchine elettriche, distacco carichi e separazione di utenti attivi dalla rete elettrica.
NVA100 - Pro-n (Relè di protezione)

Specifiche


Legenda:   standard standard opzionale opzionale alternativo alternativo


Applicazioni

  • Interfaccia
  • Linea

Funzioni di protezione

  • Massimo flusso (24)
  • Protezione termica da sonde termometriche (26)
  • Minima tensione (27)
  • Minima tensione di sequenza diretta (27V1)
  • Massima potenza attiva direzionale (32P)
  • Massima potenza reattiva direzionale (32Q)
  • Minima potenza attiva direzionale (37P)
  • Minima potenza reattiva (37Q)
  • Massima corrente di sequenza inversa (46)
  • Immagine termica (49)
  • Massima corrente (50/51)
  • Massima corrente residua (50N/51N)
  • Massima corrente a dipendenza voltmetrica (51V)
  • Minimo fattore di potenza (55)
  • Massima Tensione (59)
  • Massima tensione residua (59N)
  • Massima tensione di sequenza inversa (59V2)
  • Massima corrente direzionale (67)
  • Massima corrente direzionale di terra (67N)
  • Dispositivo di richiusura automatica (79)
  • Derivata di frequenza (81R)
  • Minima e Massima frequenza (81U 81O)
  • Differenziale di terra ristretta ad alta impedenza (87NHIZ)
  • Mancata apertura interruttore (BF)
  • Interruzione di fase con linea a carico ridotto (I2/I1)

Funzioni di monitoraggio e controllo

  • Autodiagnostica
  • Avviamento a freddo (Cold Load Pickup)
  • Diagnostica interruttore
  • Doppio banco di taratura
  • Logica programmabile (PLC)
  • Memorizzazione cronologica di guasti ed eventi (SER e SFR)
  • Monitoraggio TA (74CT)
  • Monitoraggio TV (74VT)
  • Oscilloperturbografia (DFR)
  • Ritenuta di seconda armonica
  • Selettività logica
  • Supervisione del circuito di scatto (74TCS)

Hardware

  • 2 ingressi digitali + 6 relè finali + 8 LED di segnalazione
  • Alimentazione ausiliaria 110-230V ca/cc
  • Alimentazione ausiliaria 24-110 Vca/cc
  • Circuiti d'entrata voltmetrici standard 100 V
  • Circuiti d'entrata voltmetrici standard 400 V
  • Corrente nominale 1/5 A selezionabile in modo HW mediante DIP-switch
  • Interfaccia RS485 (assente con scheda di rete FX)
  • Montaggio incassato, sporgente, rack
  • Montaggio incassato, sporgente, rack, con MMI separato
  • Scheda di rete FX (fibra ottica alternativa a RS485)
  • Scheda di rete TX (rame RJ45) + porta RS485

Comunicazione

  • Protocollo IEC 61850
  • Protocollo Modbus RTU RS232
  • Protocollo Modbus RTU RS485 / IEC 870-5-103
  • Protocollo Modbus RTU RS485 / IEC 870-5-103 / DNP3
  • Protocollo Modbus TCP/IP (deve essere prevista scheda di rete)